A Montisi si celebra Rossini

L’Italia è piena di piccoli, piccolissimi teatri che sono un gioiello architettonico e culturale spesso lasciato all’abbandono o (quando va bene) nel dimenticatoio: non così succede, per fortuna, con il Teatro della Grancia (appena 60 posti) di Montisi, delizioso borgo toscano dove anche quest’anno torna una piccola gemma, il Festival “Solo Belcanto”, che vi svolge dal 2014 e che — ci informa la presentazione ufficiale — “nasce dalla passione per la musica, per l’opera, per il belcanto appunto. Non inteso limitatamente ad un periodo ben preciso della storia del melodramma, il primo Ottocento italiano, ma ampliato al concetto di “canto bello”, nobile, espressivo, capace di emozionare e commuove”. E da quest’anno i concerti si svolgono anche a Montalcino, nel settecentesco Teatro degli Astrusi: direttore artistico è Giovanni Vitali, già firma della nostra rivista e responsabile della promozione culturale del Maggio Fiorentino.

 

Giovanni Vitali e il pubblico del Teatro della Grancia

 

Il 2018 è l’anno rossiniano, e Solo Belcanto celebra il grande Pesarese: per citare la presentazione ufficiale, il motivo della scelta è la consapevolezza di “essere giunti a una tappa fondamentale nella storia del nostro Festival, a un momento di svolta importante di un progetto culturale che riscuote consensi e apprezzamenti anche a livello internazionale. Consapevoli di ciò, abbiamo voluto che la musica di Rossini – la quintessenza stessa del belcanto – fosse la protagonista di questa edizione. Per eseguirla occorrono dei fuoriclasse, e li abbiamo: Silvia Dalla Benetta, Antonella Colaianni, Teresa Iervolino, Marco Filippo Romano appartengono a una generazione di artisti rossiniani applaudita nei teatri e nei festival di tutto il mondo. Ad essi si aggiunge Celso Albelo, uno dei più grandi tenori odierni, per un omaggio al suo conterraneo Alfredo Kraus che si terrà nel bellissimo, settecentesco Teatro degli Astrusi di Montalcino: un concerto straordinario, realizzato in collaborazione con la  Fundación  Internacional  Alfredo Kraus,  che sancisce la nascita del Festival Solo Belcanto Montisi-Montalcino. Proseguiremo anche la nostra galleria delle grandi voci toscane, rendendo omaggio al soprano fiorentino Bianca Scacciati, con una grande voce toscana, quella di Maria Billeri”.

E nei nove giorni del programma, dal 17 al 25 agosto, torna anche un grande nome della Rossini Renaissance: Chris Merritt, che terrà un’imperdibile masterclass.

Insomma, se le dimensioni del teatro di Montisi sono piccole, grandi nondimeno appaiono gli obiettivi che si vogliono perseguire, la serietà degli intenti e la consapevolezza dei protagonisti: motivo in più per non perdere gli appuntamenti di Solo Belcanto.

Vendita online
www.solobelcanto.it

Info e prenotazioni
+ 39 339 2962553 – info@solobelcanto.it

Per sostenere il festival
www.gofundme.com/solobelcanto2018

Scarica qui il programma completo

Related Posts