Il “Catone” vivaldiano apre Opera Barga

Federico Maria Sardelli

FESTIVAL OPERABARGA 2019 & PIANOBARGA53esima edizione – dal 27 luglio al 6 agosto

Presidente Nicholas Hunt

Direttore artistico Massimo Fino

  Festival di ricerca, tra i più longevi del panorama italiano, Opera Barga anima ogni anno uno degli angoli più fascinosi e remoti della Toscana con scelte sempre apparentemente difficili per la loro rarità, ma proprio perché preziose e mai banali molto attraenti per il suo pubblico, molto affezionato allo spirito di sperimentazione e di ricerca della manifestazione. Con un programma decisamente originale che spazia dalle riscoperte filologiche del repertorio barocco alle sperimentazioni di digital art, passando per riletture inedite di grandi classici come il Winterreise, senza negarsi alle eccellenze del grande repertorio tradizionale, sempre affidandosi ad artisti di solida fama internazionale, ma dotati di inesausta curiosità e vocati naturalmente al nuovo, Operabarga e Pianobarga si confermano come un appuntamento sempre più raro e prezioso dell’estate musicale italiana.

Catone in Utica RV 705 di Antonio Vivaldi

Prima ripresa italiana originale in forma di concerto

27-28 Luglio Teatro dei Differenti, Barga, ore 21.30

Valentino Buzza, Catone; Loriana Castellano, Emilia; Giorgia Rotolo, Cesare; Ewa Gubanska, Marzia; Rui Hoshina, Arbace; Chiara Osella, Fulvio

Orchestra Modo Antiquo; Federico Maria Sardelli, Direttore

Franz Schubert: Winterreise op. 69, D. 911

29 Luglio – Teatro dei Differenti, Barga, ore 21.30

Sandro Cappelletto, voce narrante; Marcello Nardis, tenore; Simone Soldati, pianoforte

Arianna Consolata

30 luglio ore 21.00 – Chiostro S. Elisabetta, Barga

Consort di viole da gamba del Conservatorio di Vicenza

Irene Brigitte, soprano; Argentina Becchetti, Sofia Crescioli, Sofia Lora, Giovanni Tonello, viola da gamba; Giorgia Zanin, tiorba; Bettina Hoffmann, concertazione

Georges Ivanovič Gurdjieff: Musica per la Quarta Via

Musica oggettiva – Live painting

31 luglio ore 21.30 – Teatro dei Differenti, Barga

Massimo Salotti, pianoforte; Performance artistica, Fabrizio Da Prato

Roberto Prosseda

FESTIVAL OPERA BARGA – PIANOBARGA 2019

a cura di Roberto Prosseda

L’approccio innovativo di Operabarga, e la sua ricerca di repertori rari e inediti si rispecchiano anche in questa terza edizione di Pianobarga, che presenta sei concerti pianistici: quattro recital per pianoforte solo, un recital per pianoforte a quattro mani e uno speciale concerto con ben sei pianoforti, realizzato grazie al supporto di Yamaha Music Europe. Tutti i programmi di Pianobarga saranno accomunati dalla presenza di trascrizioni da brani sinfonici, sia per mano dello stesso autore, sia ad opera di altri compositori, o nelle affascinanti declinazioni jazzistiche che ci proporrà Enrico Pieranunzi. Tra i brani originali di raro ascolto presenti nei recital di Pianobarga, segnaliamo Six Pianos, capolavoro per sei pianoforti del compositore minimalista americano Steve Reich, i brani pianistici di Dinu Lipatti e i Preludi Gregoriani di Respighi.

1 Agosto ore 21.30 – Loggiato di Villa Oliva, Lucca

Valentina Lisitsa, pianoforte

Ludwig van Beethoven: Sonata op. 31 n. 2 in re minore
Philip Glass: Orphee Suite for Piano (trascrizione per pianoforte di Paul Barnes)
Pëtr Il’ič Čajkovskij: Lo schiaccianoci. Suite op. 71a (trascrizione per pianoforte dell’Autore)

2 Agosto ore 21.00 – Teatro dei Differenti, Barga

A QUATTRO MANI

Roberto Prosseda, Alessandra Ammara, pianoforte

Felix Mendelssohn: Musiche di scena per il Sogno di una notte di mezza estate op. 61; Maurice Ravel: Ma mère l’oye, per pianoforte a quattro mani
Ottorino Respighi: Antiche Arie e Danze. Suite I – P. 109

3 agosto ore 21.30 – Loggiato di Villa Oliva, Lucca (fraz. San Pancrazio)

CONCERTO PER 6 PIANOFORTI

Valentina Lisitsa, Roberto Prosseda, Massimo Salotti, Gile Bae, Sarah Giannetti, Alexei Kuznetsoff; Jan Latham-Koenig, direttore

Johann Sebastian Bach: Concerto in la minore BWV 1065 per 4 cembali e orchestra (trascrizione per 6 pianoforti di Filippo Cioni); Steve Reich: Six Pianos (1973); Maurice Ravel: Bolero op. 81(1928) (trascrizione per 6 pianoforti e percussione di Sergio Cafaro)

4 agosto ore 21.30 – Teatro dei Differenti, Barga

Gile Bae, pianoforte

Johann Sebastian Bach / Myra Hess: Corale in sol maggiore dalla Cantata BWV 147; Johann Sebastian Bach: Variazioni Goldberg BWV 988

5 agosto – ore 21.30 – Loggiato di Villa Oliva, Lucca (fraz. San Pancrazio)

Enrico Pieranunzi, pianoforte

Musiche di George Gershwin, Bill Evans, Enrico Pieranunzi, Domenico Scarlatti

6 agosto – Teatro dei Differenti, Barga

Julien Libeer, pianoforte

Ottorino Respighi: Tre preludi su melodie gregoriane; Johann Sebastian Bach / Ferruccio Busoni: Chaconne; Fryderyk Chopin: 3 notturni op. 9; Dinu Lipatti: Notturno; Sonatina per la mano sinistra; Béla Bartók: Suite “All’Aria Aperta”, Sz. 81, BB 89

Related Posts