Un nuovo disco per il Coro della Cappella Sistina

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Dopo il successo di “Cantate Domino”, album di debutto del coro del Papa su Deutsche Grammophon, che è entrato nella Top 100 dei CD più venduti (Top of the Music FIMI -GfK) e recente vincitore di un Echo Klassik Award in Germania, il Coro della Cappella Musicale Pontificia Sistina affronta un nuova incisione interamente dedicata ad uno dei più celebri e raffinati compositori di musica sacra: Giovanni Pierluigi da Palestrina.
Contiene 3 PRIME REGISTRAZIONI MONDIALI ASSOLUTE: la celebre “Missa Papae Marcelli” nella nuova edizione critica basata sulla prima edizione a stampa del 1567, 2 Mottetti inediti (“Veritas mea et misericordia mea” e “Iubilate Deo”) e altre rarità.
La registrazione, rigorosamente realizzata all’interno della Cappella Sistina, è stata fortemente voluta nell’anno del “Giubileo straordinario delle Misericordia” che Papa Francesco ha definito “una rivoluzione di amore e tenerezza”, messaggio sottolineato anche dal contenuto dei Mottetti selezionati appositamente dal Mons. Massimo Palombella.

Il disco sarà presentato venerdì 7 ottobre, con un concerto privato nella Cappella Sistina.

 

Related Posts