Strumenti, eventi, concerti: conto alla rovescia per Cremona Musica 2017

Musicisti professionisti e amatori si danno appuntamento dal 29 settembre al 1°ottobre 2017 a Cremona Musica International Exhibitions, la nuova edizione dell’esposizione di strumenti musicali di alta gamma, accessori ed edizioni divenuta l’evento europeo più importante per il mondo delle sette note. Nella città che diede i natali e ospitò la bottega del leggendario liutaio Antonio Stradivari, in tre giorni sono previsti oltre 120 eventi fra presentazioni, concerti, masterclass, festival, workshop e mostre, fra gli stand di produttori di strumenti musicali provenienti da tutto il mondo, editori musicali, commercianti e i compratori internazionali più qualificati. Basti pensare che nel solo 2016 Cremona Musica è stata raggiunta da 289 espositori provenienti da 28 paesi, per il 46% esteri, con oltre 4.000 prodotti in esposizione.

Fra gli stand dei padiglioni di CremonaFiere i visitatori potranno toccare con mano e provare dagli strumenti ad arco al meglio della chitarra acustica, dagli strumenti a fiato fino ai pianoforti. Ogni tipologia è organizzata in quattro differenti sezioni: Mondomusica è il più grande e importante marketplace mondiale per la liuteria di alta gamma, il posto in cui i visitatori incontrano il top della liuteria, i distributori del mondo e qualificati produttori e commercianti di accessori ed edizioni musicali. Qui si può scoprire, provare e comprare lo strumento perfetto e su misura. Un’esperienza unica fra gli stand dei costruttori di violini, a diretto contatto con chi crea il suono da legni e vernici. Acoustic Guitar Village è il paradiso del chitarrista acustico. Forte di una lunga e rinomata esperienza, l’Acoustic Guitar Village, torna con il meglio della liuteria a sei corde. Piano Experience è la sezione del salone nata per offrire agli operatori professionali e agli appassionati di pianoforte un punto di riferimento unico in Europa, un vero e proprio ritrovo per la community che ruota attorno al mondo del pianoforte. In Cremona Winds invece gli strumenti a fiato hanno trovato un prezioso riferimento fieristico di respiro europeo: per realizzare questo progetto CremonaFiere si avvale dal 2016 della collaborazione di realtà importanti e consolidate come l’Accademia Italiana del Clarinetto e l’Associazione Flautisti Italiani.

Innumerevoli gli eventi e la presenza di grandi nomi che si susseguiranno nel corso dei tre giorni, a a partire dalle masterclass con i docenti dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia Sonig Tchakerian, Benedetto Lupo, Carlo Fabiano e Giovanni Sollima, e per il mondo della chitarra acustica con i liutai Richard Hoover, Jason Kostal, Steve Klein, e i musicisti Eric Lugosch, Paolo Bonfanti e Michelangelo Piperno, i concerti di Tuck & Patti, Diane Ponzio e Finaz, e poi festival dedicati dedicati al pianoforte con  Inna Faliks, Maurizio Baglini, Alessandra Ammara e Danilo Rea, Ramin Bahrami, Itamar Golan, Natsuko Inoue, Enrico Pieranunzi, Enrico Pompili, Valentina Lisitsa, Roberto Giordano, Ariadna Castellanos, Paolo Alderighi e Stephanie Trick, e poi ancora masterclass e concerti di flauto con Hyunim Yoon, Matteo Evangelisti, Gary Schocker, Jean-Claude Gérard, Andrea Manco, Cho Sunghyun. A Cremona Musica ci saranno anche Corrado Giuffredi, Andrea Giuffredi, David Brutti, Marcio Pereira e Nello Salza (la famosa tromba di moltissime colonne sonore di Ennio Morricone). Ma oltre ai grandi nomi, il 2017 porta con sé anche una grande novità: debutta infatti lo spazio “Suona con…”, che offrirà l’occasione unica a un numero limitato di musicisti di affiancare dal vivo sul palco musicisti del calibro di Gilles Apap, Enrico Pierannunzi, Itamar Golan, Danilo Rea. E ancora spazio alla chitarra con mostre storiche dedicate alla sei corde blues e alla chitarra del periodo Ottocentesco fino ai primi del Novecento, con la nuova edizione dell’Italian Bluegrass Meeting, con incontri, workshop e jam session, la rassegna per cantautori-chitarristi Corde &Voci d’Autore, e un concerto per 100 chitarre. Il tutto con uno sguardo puntato anche al futuro: si farà il punto sulla tecnologia applicata alla musica con Beppe Bornaghi.

Cremona Musica è insomma molto più che una fiera internazionale, è il luogo in cui si incontra davvero tutto l’universo delle sette note: operatori del settore, produttori, musicisti, insegnanti, studenti e pubblico.  Un luogo in cui la musica si sente, si guarda, si tocca, si prova e accade. Una occasione per fare il punto sul panorama della musica suonata su palchi grandi e piccoli, insegnata nelle scuole e tramite le nuove tecnologie. Una piazza aperta alla contaminazione fra passato, presente e futuro di musica e musicisti. Programma, interviste, news e tutti gli aggiornamenti sono sul sito www.cremonamusica.com.

MUSICA – Zecchini Editore è presente, come al solito, a Mondomusica:

venite a trovarci allo stand 183-184 (padiglione 2)!

 

Related Posts