Satie, l’indispensabile

In occasione del 150° anniversario dalla nascita di Erik Satie, le Edizioni Durand Salabert Eschig e il comune di Arcueil, dove il compositore francese ha passato gli ultimi 28 anni di vita, presentano il web-documentario Satie l’Indispensable, realizzato da Elisabeth Renault-Geslin e François Dru (Music&Arts Networks). Ornella Volta, Bertrand Chamayou, Jean-Frédéric Neuburger e Emmanuel Hondré evocano Satie, il suo personaggio iconoclasta, il suo lascito pianistico, l’esplosione creatrice del Ballet Parade, ma anche i tratti innovatori e misteriosi di questo compositore che John Cage giudicava ineludibile. Juliette Mant (Incaricata alla cultura del comune di Arcueil) e Laurent Melon (pittore residente a Anis Gras / Arcueil) rievocano l’attiva partecipazione civica del musicista nella sua città adottiva.

Il documentario, in lingua francese, è qui disponibile:

Related Posts