Luigi Corbani si dimette dalla Verdi

Nel consiglio di amministrazione di ieri della Fondazione Orchestra Sinfonica e Coro Sinfonico di Milano Giuseppe Verdi, lunedì 11 luglio, si è dimesso dalla carica di Direttore Generale Luigi Corbani, che dell’Orchestra era l’anima e il simbolo fin dal 1993, quando con Vladimir Delman la fondò.

In più di vent’anni Corbani si è speso senza requie per assicurare alla sua creatura una sopravvivenza tranquilla: e se per fortuna la Verdi non è mai stata sopraffatta dalle difficoltà economiche, non si può certo dire che navighi, ancora oggi, in acque tranquille.

Durante il consiglio sono stati inoltre eletti Ambra Redaelli alla vicepresidenza della Fondazione e il Maestro Ruben Jais alla Direzione artistica; infine, è stato confermato Gianni Cervetti come presidente, con il compito di presentare al CdA proposte per ulteriori misure di inquadramento e per lo sviluppo dell’attività.

Related Posts