La Filarmonica torna in Piazza Duomo con Chailly e Vengerov

La Filarmonica della Scala in Piazza Duomo (cr. Hanninen)

La Filarmonica della Scala torna finalmente a esibirsi dal vivo a fine estate per il tradizionale concerto in Piazza Duomo. “Concerto per Milano”: l’appuntamento annuale gratuito per la città, previsto per lo scorso giugno e sospeso a causa del Covid-19, diventa “Concerto per l’Italia”. Domenica 13 settembre, alle ore 20.30, dal sagrato del Duomo di Milano, Riccardo Chailly dirige la Filarmonica in un programma che al Concerto per violino di Mendelssohn – solista ospite è lo straordinario violinista Maxim Vengerov – accosta alcune delle pagine sinfoniche più amate del repertorio italiano, da Don Pasquale a Norma, da Manon Lescaut a La forza del destino.

Il concerto è il primo appuntamento musicale dal vivo nella piazza simbolo della città. Imponente lo sforzo organizzativo, che prevede la partecipazione di un pubblico di oltre 2.000 spettatori seduti, nel rispetto delle disposizioni di sicurezza. L’accesso è gratuito con prenotazione obbligatoria e fino a esaurimento posti a partire dal 7 settembre sul sito www.openfilarmonica.it. Sarà inoltre possibile assistere da casa grazie alla diretta televisiva in Italia e all’estero.

Organizzato dalla Filarmonica della Scala in collaborazione con il Comune di Milano, il Main Partner UniCredit, lo sponsor Allianz Italia e il sostegno di Esselunga, il Concerto per l’Italia sarà trasmesso in diretta da Rai Cultura su Rai5, Radio3 e RaiPlay in Italia, da Arte in Europa e distribuito da RaiCom in oltre 20 paesi nel mondo incluso Medio Oriente, Nordafrica (MENA) e Cina. Per consentire la visione a un numero più ampio possibile di spettatori è stata potenziata la diffusione multipiattaforma: il concerto sarà inoltre trasmesso in streaming su tutti i canali digitali della Filarmonica della Scala.

Related Posts